Git i comandi base

Dannato Git!!

Git sembra tuo amico ma in realtà non lo è (Regola n° 5).
Per questo ho pensato di raggruppare i comandi più semplici per utilizzare un server git in remoto o in locale.

Creare un nuovo repository in una cartella (Init)

git init

Copia repository in una cartella (Clone)

git clone percorso/remoto/o/locale

Aggiornare/salvare le modifiche ai file (Stage)

git add

aggiunge un singolo file

git add -A

aggiunge tutti i file

git add .

aggiunge tutti i file nuovi e modificati ESCLUSI i cancellati

git add -u

aggiunge tutti i file modificati e cancellati ESCLUSI i nuovi

Commentare le modifiche (Commit)

git commit -m “Messaggio”

Aggiungere un server remoto (Remote add)

git remote add origin

Note: ‘origin’ è un nome si può scegliere quello che si preferisce

Inviare le modifiche ad un server remoto (Push)

git push origin master

Note: Cambia ‘master’ a seconda del ramo nel quale vuoi inviare i cambiamenti
Cambia ‘origin’ a seconda del nome scelto quando è stato aggiunto il remoto (Vedi sopra)

In caso di problemi:

git push nomeDelRamo –force

Note: Spero vivamente non dobbiate mai arrivare a tanto 😀

Aggiornare il repository locale con il server (Pull)

git pull nomeDelServerRemoto nomeDelRamo

Note: In caso di problemi con il pull create una nuova cartella e clonate dal remoto il progetto

Visualizzare lo stato del git

git status

Resettare

gir reset

Lascia un commento