Telegram e le sue fantastiche API per i bot

Qualche giorno fa, ho installato su consiglio di un amico Telegram.
Dopo aver dato un occhiata alle funzionalità primarie (Chat, sticker ecc.) Mi sono accorto che Telegram fornisce delle API fantastiche per la creazione di chatbot.

Così preso dall’euforia di questa scoperta mi sono messo a lavoro.
Il primo bot che ho fatto è stato per Abortino (Il piccolo robot che sto costruendo con Arduino), ho pensato che fosse più facile comunicare tramite chatbot che connettersi al Nodemcu e gestire le cose tramite webserver (Come ho fatto qua) ed infatti è vero, ho scaricato una libreria molto completa da Github (Universal-Arduino-Telegram-Bot) ed ho iniziato a fare i primi test.
I risultati sono più che soddisfacenti.

Ho iniziato così a riflettere sull’eventualità di cambiare alcune cose.

Innanzi tutto pensavo di non aver più bisogno di un Nodemcu per gestire il server, dato che uso Arduino Mega ho abbastanza porte seriali per connetterci direttamente il modulo Esp8266 così da non doversi preoccupare della comunicazione seriale tra i due dispositivi.

Purtroppo più tardi sono venuto a scoprire che il software scritto per il Nodemcu non è compatibile con Arduino Mega, perché le librerie tipo questa: ESP8266WiFi.h sono presenti solo selezionando la scheda Nodemcu (Strumenti>Scheda>NodeMCU 01).
Sembrava troppo bello per essere vero 🙁

Devo quindi riflette ancora su quale metodo utilizzare o documentarmi su il possibile utilizzo di quelle librerie da Arduino Mega…

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento